Franco Girondi – Arte, Bellezza, Verità

cover 1 stile girondi facebook

Il 12 ottobre alle ore 17 presso la sala convegni di via Principe Amedeo 2 l’artista Franco Girondi terrà una conferenza dal titolo
“Arte, bellezza, verità: perché abbiamo bisogno della bellezza per comprendere il senso della nostra vita”

L’artista ce ne parla:
“La bellezza non è solo quella estetica, kalos ci dice che bello è anche buono. Cosa c’è nella bellezza che ci affascina? La bellezza è un mistero, prendiamo l’esempio inconsueto della bellezza dei numeri di Fibonacci in matematica. La sequenza di questi numeri è straordinaria: sembra dirci che tutta la realtà è interconnessa , che tutti gli esseri umani lo sono.Questo concetto lo si ritrova in moltissime culture.
Nella visione cristiana  la nostra interconnessione tra uomini può essere simboleggiata da un fusto portante di cui noi siamo le foglie.
Questo fusto in arte l’ho interpretato come un filo rosso che sta nella trama di un quadro, una realtà apparentemente disordinata che ha invece un suo ordine intrinseco.
La realtà ha a volte delle crepe da cui emerge qualcosa che sta sotto, questa, secondo me, è la bellezza che è la trasparenza del trascendente attraverso l’opacità della materia che ci sta intorno.
Anche questo concetto ho cercato di rappresentare in arte, partendo da esempi consueti di bellezza come un fiore, un bel viso per allontanarsi poi sempre più da questi esempi della quotidianità a caccia dell’essenza della bellezza. Che non è prodotto della creatività umana perchè la riceviamo come un dono; non è necessariamente appagante o gioiosa, è la nostra Itaca, è una promessa. Ci sono forme di bellezza più alte come quella di Madre Teresa di Calcutta.
Esamineremo, nel nostro incontro, il contenuto di un quadro che è piacevole a vedersi, ma che, bruciato, diviene un’opera che fa pensare, portandoci a un livello più elevato. La bellezza è minacciata dal fuoco, ma invece di essere vinta sale ad un livello superiore. È una metafora della crocifissione di Cristo.
Questa conversazione introduce alla mia mostra “Oro vetro fuoco” che aprirà i battenti al Museo Diocesano dal 14 ottobre ’17.
Con l’aiuto di quattro opere che rappresentano la trasparenza della bellezza attraverso la realtà, cercherò di spiegare come tutto sia legato insieme, il fatto che la realtà abbia un senso se la nostra vita ha un senso e noi lo scopriamo attraverso la bellezza
In conclusione, bisogna sviluppare sensibilità riflettendo sul fatto che oggi mettiamo bellezza negli oggetti di cui ci circondiamo, ma quella reale è dove c’è verità, contenuto, non superficialità.”

L’incontro, a ingresso libero,  organizzato dalla galleria 1 Stile e dall’associazione Ca’ Gioiosa, è ospitato dalla Banca Popolare di Milano.

Per info e prenotazioni: tel. 339 5836540 o mail: maracpasetti@gmail.com

Un evento a cura di

1Stile

“Lo stile è la forma costante dell’arte di un individuo che si fa portatore di qualità precise che hanno in sé un significato specifico, capace di definire valori sociali, morali sia della persona stessa che di un’intera società”