“LIBRI ANTICHI E DI PREGIO A MILANO”: SCRIPTORIUM C’É

libriantichi-1A breve sarà inaugurata “Libri Antichi e di Pregio a Milano”, la mostra internazionale di libri antichi organizzata da ALAI Associazione Librai Antiquari d’Italia, in collaborazione con ILAB International League of Antiquarian Booksellers. Dal 24 al 26 Marzo oltre 35 librerie antiquarie italiane e straniere si daranno appuntamento nella prestigiosa sede del Salone dei Tessuti, a due passi dalla stazione centrale di Milano per riconfermare il successo del più importante evento culturale e commerciale del mercato librario italiano, in attesa di un pubblico di collezionisti, bibliofili, esperti del settore, e curiosi della carta stampata. Sarà una sorta di viaggio tra manoscritti, pregiati edizioni antiche, documenti rari, prime edizioni, libri miniati, all’insegna della cultura e della bellezza, e spaziando tra le più disparate tematiche umanistiche e scientifiche. Parallelamente in calendario si segnalano alcuni incontri quali conferenze e presentazioni di libri con illustri ospiti, anche se mancherà la figura di Umberto Eco, grande bibliofilo nonchè testimonial della Associazione e amico di molti librai.

La Libreria Scriptorium sarà una delle librerie partecipanti e per i due giorni milanesi non mancherà di portare un pò della nostra città in mostra, attraverso antichi libri di storia mantovana o di autori mantovani, perchè anche Mantova a pieno diritto sia annoverata tra le eccellenze italiane nella storia dell’arte tipografica. Lo farà esponendo al pubblico in particolare un bellissimo e rarissimo (a trovarsi completo) album di vedute ottocentesche della città di Mantova, dei suoi monumenti e delle sue piazze, incise in litografia dal veneziano Marco Moro. E anche la veduta del Litta (1835) che raffigura la celebre battaglia dei Bonacolsi dal quadro del Morone di Palazzo Ducale; un’edizione settecentesca scritta da Gabriele Bertazzolo con il progetto della chiusa di Governolo, impreziosita da incisioni nel testo; un descrizione del Palazzo del Te stampata da Braglia nel 1783 scritta dallo storico Bottani; la raccolta delle rime degli scrittori mantovani curata da Eugenio Cagnani, dedicata a Francesco Gonzaga e pubblicata nel 1612 dagli Osanna, e molte altri esempi di come Mantova possa essere conosciuta e apprezzata anche sulla carta stampata prima di una visita dal vivo!

Alla titolare della libreria, Sara Bassi, farà piacere incontrare i propri concittadini presso lo stand n.1, per un saluto, per poterli incuriosire e, se possibile, accompagnare nella visita. Tutte le informazioni sulla mostra si possono trovare sul sito http://www.alai.it/ o possono essere richieste a Scriptorium: tel. 0376.363774 /  www.libreriascriptorium.it

libriantichi-2

Un evento a cura di

Scriptorium

La Libreria Antiquaria Scriptorium con sede in Mantova dal 1995 si occupa di libri antichi, stampe antiche e di pregio, dal Cinquecento ai giorni nostri.